IL SANTO DEL GIORNO

CL SITO INTERNAZIONALE

Pagina YouTube
  • CHIESA
  • |
  •  
  • IL SANTO DEL GIORNO

IL SANTO DEL GIORNO

San Fedele

24/04/2017
 SANTO DEL GIORNO

“L’avvocato dei poveri”, chiamato così perché difendeva gratuitamente chi non poteva permettersene uno, Markus Roy nacque a Sigmaringen, in Germania, nel 1578. Quinto di sei figli, si spostò a Friburgo per compiere i suoi studi di diritto e filosofia laureandosi a pieni voti nel 1611. Intrapresa la carriera forense, una serie di episodi gli fecero però perdere il gusto per la sua professione e lo indussero a pensare alla vita religiosa. Il 4 ottobre 1612 con il nome di “Fedele” iniziò il noviziato nel con convento dei Cappuccini a Friburgo ed emise i voti nel 1613. Dalla Congregazione di Propaganda Fide ebbe l’incarico di recarsi in Rezia, in piena crisi protestante. Le conversioni furono numerose, ma l’intolleranza di molti finì per creare attorno al santo predicatore una vera ondata di ostilità, soprattutto da parte dei contadini calvinisti dl cantone svizzero dei Prigioni, scesi in guerra contro l’imperatore d’Austria. Il 24 aprile 1622, mentre Fedele stava celebrando la messa a Seewis, si udirono degli spari. Disceso dal pulpito, il santo s’inginocchiò davanti all’altare maggiore e uscì da una porta laterale. Dopo pochi metri, venne però circondato e colpito. Cadendo con la testa spaccata sul ginocchio, Fedele, prima di morire, riuscì comunque a pronunciare qualche parola di perdono. Eretto a patrono della regione di Hohenzollern e dei giuristi, venne canonizzato da Benedetto XIV nel 1746. (Enrica Campogiani)

Credits / © Editrice Nuovo Mondo srl - Via Porpora 127, 20131 Milano P.I. 01919860153 / © Fraternità di Comunione e Liberazione per i testi di Luigi Giussani e Julián Carrón / Note legali