IL SANTO DEL GIORNO

CL SITO INTERNAZIONALE

Pagina YouTube
  • CHIESA
  • |
  •  
  • IL SANTO DEL GIORNO

IL SANTO DEL GIORNO

San Sergio di Cesarea

24/02/2017
 SANTO DEL GIORNO

All’epoca dell’imperatore Diocleziano, Sapricio, governatore dell’Armenia e della Cappadocia, trovandosi a Cesarea per le annuali celebrazioni in onore di Giove, ordina che siano convocati davanti al tempio pagano tutti i cristiani della città. Li vuole costringere a rendere il culto a Giove abiurando la propria fede. Tra la folla c’è anche Sergio, anziano magistrato, che da tempo ha abbandonato la toga per fare vita eremitica. La sua presenza produce l’effetto sorprendente di spegnere i fuochi preparati per i sacrifici. Immediatamente vengono accusati i cristiani: il loro rifiuto ha irritato Giove. Si fa avanti Sergio che spiega: «La ragione dell’impotenza dei vostre dei è da cercarsi molto in alto, nell’onnipotenza del vero e unico Dio, adorato dai cristiani». Per queste parole Sergio viene arrestato e condotto davanti al governatore, il quale con giudizio sommario lo condanna alla decapitazione. La condanna viene eseguita immediatamente. Il corpo del martire, raccolto dai cristiani, viene sepolto in casa di una pia donna. Le reliquie vennero poi trasportate in Spagna, nella città Andalusa di Ubeda. (Paola Bergamini)

Credits / © Editrice Nuovo Mondo srl - Via Porpora 127, 20131 Milano P.I. 02924080159 / © Fraternità di Comunione e Liberazione per i testi di Luigi Giussani e Julián Carrón / Note legali